Azioni legali contro i rincari della Metro Napoli

0
71

“Ingiustificato e poco comprensibile l’aumento del prezzo dei biglietti di “corsa semplice” ad 1,50 euro sulle linee 1 e 6 della Metro urbana di Napoli”. Lo afferma Assoutenti Campania, pronta a ricorrere alle vie legali a tutela dei viaggiatori napoletani.

“Chiediamo l’immediata sospensione di questo oneroso provvedimento – afferma il presidente onorario di Assoutenti, Antonio Di Gennaro – A fronte di un servizio ancora lontanissimo dagli standard europei, con una corsa ogni 9 minuti lungo un tragitto di appena 18 km e 19 stazioni, e un tempo di percorrenza medio di 33 minuti, un aumento del 15,4% delle tariffe appare ingiustificabile. La linea 1 pur avendo la stazione più bella d’Europa, quella di via Toledo, non riesce ancora a brillare. Chiediamo alla Regione Campania la convocazione della consulta regionale della Mobilità e all’azienda Anm un tavolo di confronto urgente con le associazioni a tutela dei consumatori prima delle entrata in vigore degli aumenti. Se non saranno accolte le nostre richieste, siamo pronti ad attivarci legalmente per impugnare gli assurdi rincari nelle competenti sedi” – conclude Di Gennaro